I vantaggi della tazzina

All’inizio e per molti secoli era diffusa la convinzione che il caffè fosse solo un alimento eccitante e corroborante; i beduini pensavano addirittura che combattesse la sete, tant’è che schiacciando e impastando le bacche di caffè con del grasso, ottenevano dei pani da consumare durante i viaggi nel deserto e prima della battaglie.

Possiamo così sintetizzare i vantaggi che una tazzina di caffè può offrire durante la giornata: 
- La mattina agisce soprattutto sui reni, i cui vasi sanguigni si dilatano. Viene così facilitata la formazione dell'urina e, quindi, l'eliminazione delle sostanze di rifiuto dell'organismo 
- Dopo pranzo è utile soprattutto per gli organi della digestione, facilitando la loro attività e quindi la digestione stessa 
- Il pomeriggio contrasta la fase discendente del ciclo sonno-veglia, il che è utile soprattutto quando si svolge attività fisica o sportiva 
- La sera, soprattutto se si ha l'abitudine di lavorare anche dopo cena, agisce sui centri celebrali, attivando la fantasia, l'immaginazione, l'associazione di idee