PIÙ ACQUA E MENO CAFFÈ …LE GIUSTE DOSI PER SALVARE LA VOCE

Più aumenta il rumore e più si è costretti ad alzare la voce. Ne sanno qualcosa gli insegnanti e non solo. Si sforzano le corde vocali e si rischia di incorrere nell’afonia. Anche la tensione emotiva fa la sua parte contro la voce e gli esperti hanno stilato un Decalogo della voce sana, dove si consiglia anche di non parlare mai troppo in fretta.

Il 15 aprile sarà la Giornata Mondiale della Voce e il decalogo salvavoce suggerisce, fra le altre cose, di bere 1,5-2 litri di acqua al giorno e non esagerare con le bevande caffeinate (caffè, the, soft drink). Se si consumano infatti ingenti quantità di caffeina può aumentare la diuresi e di conseguenza ci si disidrata. Viceversa, 3-4 tazzine di caffè espresso al giorno non superano i 160 mg di caffeina (se poi il caffè è corto e di pura arabica, l’apporto in caffeina è ancor meno), quindi ci si può togliere lo sfizio giornaliero senza temere nulla per la propria voce,  combattendo anche lo stress di doversi fare sentire!