LA FERTILITÀ FEMMINILE NON CORRE PERICOLI DAVANTI AL CAFFÈ

Di recente, un quotidiano nazionale ha riportato che bere caffè influisce negativamente sulla fertilità femminile. Il redattore però non si è reso conto che lo studio scientifico si riferiva a un esperimento su un organo isolato in vitro sottoposto a un bagno di soluzione fisiologica e caffeina (non caffè!).

Bere caffè non è lo stesso che perfondere le tube femminili di caffeina. Per la precisione la caffeina entra nel sangue e giunge ai tessuti per via circolatoria. Ma i tessuti non vi stanno a “bagno”.

La ricerca sull’argomento è molto attiva ed è di fresca pubblicazione un articolo di Taylor et al, apparso su AEP Vol. 21, No. 11 NAT2 Status, Xenobiotics and Fecundability Novembre 2011: 864–872 dove molto chiaramente emerge che non vi è correlazione alcuna fra fertilità e caffeina.

Pertanto nessun timore per le donne fertili e sane: il caffè consumato alle dosi suggerite dalla comunità scientifica, 3-4 tazzine, non mette in pericolo la possibilità di generare figli.