Caffè e malattia coronarica cardiaca nel sesso femminile

Recenti evidenze suggeriscono che non esiste alcuna associazione tra moderata assunzione di caffè e malattia coronarica cardiaca. Anzi, un moderato e abituale consumo di caffè è stato associato a una riduzione del rischio di malattia coronarica cardiaca  nella donna.

Leggi anche

Rischio di patologia cardiovascolare

Recenti evidenze suggeriscono che non esiste alcuna associazione tra moderata assunzione di caffé e malattia coronarica cardiaca (CHD).

Il caffè fa bene al cuore? Alla scoperta degli effetti del caffè sul sistema cardiovascolare - Milano, 22 marzo 2007

SINU - Società Italiana di Nutrizione Umana e FOSAN - Fondazione per lo Studio degli Alimenti e della Nutrizione